Pier78

L’ultima sorpresa di Bowie: parte dei ricavi di Blackstar in beneficenza

Quasi allo stesso modo di Steve Jobs che chiudeva gli eventi Apple con una sorpresa per gli utenti, anche David Bowie, a distanza di tre giorni dalla sua scomparsa, ha voluto la sua “…one more thing” destinata ad un fine molto più nobile.

Rough Trade, l’etichetta discografica di David Bowie, ha annunciato con un tweet che tutti i profitti legati alla vendita dell’album “Blackstar” durante il mese di gennaio 2016 saranno devoluti in beneficenza nella ricerca contro il cancro.

L’artista, che ha perso la sua personale battaglia contro la malattia dopo 18 mesi, a dimostrazione che una persona può diventare popolare per il proprio talento, per le proprie abilità ma per diventare una leggenda bisogna essere speciali.

Non è ancora chiaro se questa decisione sia tra le sue ultime volontà o una scelta degli eredi ma, in ogni caso, rende onore al nome che è entrato nella storia della musica e tutti i suoi fan e ammiratori, godendo del suo ultimo lavoro, avranno occasione per portare aiuto concreto contro questa terribile malattia.

Blackstar si può acquistare anche su Amazon su vinile, CD o in MP3 oppure su iTunes.

Pier

Mi chiamo Pierpaolo ma per tutti, da sempre, sono Pier. L'anagrafe dice che io sia nato - come suggerisce il sito - nel 1978 ma spesso ho dei dubbi. Da sempre sono appassionato di tecnologia. Nel 2005 mi sono innamorato di Apple e da allora non ho mai smesso di seguirla.
Sono editor su iSpazio, il primo blog italiano del mondo Apple per cui pubblico notizie e redazionali.
Sono papà di Leonardo, il mio amore più grande.
Le mie altre passioni sono la lettura e la scrittura. Mi piace la musica e il calcio. Tifoso della Juventus, sono stato arbitro di calcio, cosa che mi ha permesso di mettere un po' da parte il tifo e vedere lo sport da un'altra angolazione.

Seguimi su Instagram

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.