Pier78

Tsunamore, l’ebook di Sara D’Amario [Recensione]

Oltre ad “Altre stelle uruguayane“, in questi giorni ho letto anche “Tsunamore“, il breve ebook di Sara D’Amario e François-Xavier Frantz sfruttando i giorni residui dell’abbonamento a Kindle Unlimited, prima di valutare la possibilità di rinnovare il servizio.

Per chi ha già avuto un amante. Per chi non osa avere un amante. Per chi pensa ogni istante al proprio o alla propria amante. Per chi è stato tradito. Per chi ha un sospetto.
Per chi non ha mai pensato di vivere due amori contemporaneamente. Per chi crede nella fedeltà… È scritto per voi.
Ogni pagina è come una carta tirata da una cartomante, chi le sfoglia accetta il rischio di riconoscersi… In ogni personaggio ritroverete un vostro segreto. Sarete divertiti, scandalizzati, emozionati, forse spaventati. E forse, alla fine, troverete una risposta alle domande, alle ossessioni, ai dolori e alle gioie che vi attraversano tutti i giorni della vostra vita.

E’ una storia bella e sconvolgente, che si intreccia di pagina in pagina con i personaggi che si incrociano, si sfiorano, si intrecciano in una storia che – devo essere sincero – mi ha fatto parecchio incazzare. Non perché sia brutta anzi, al contrario, perché è riuscita a coinvolgermi nella narrazione facendomi vivere le emozioni di alcuni personaggi.

Mi ha fatto incazzare perché non sopporto il tradimento, in nessun caso – né in amicizia né in amore e nemmeno sul lavoro – per cui sono rimasto piacevolmente inorridito nel leggere della facilità con cui certi atteggiamenti possano andare al di là di ogni sospetto, con una naturalezza spaventosa, anche nelle storie di coppie apparentemente felici.

Basta un niente, una battuta, un sorriso e soprattutto un messaggio per mettere in discussione un rapporto che si creda solido e concreto, nonostante gli spergiuri si ostinino a sostenere il contrario di quanto la realtà possa dimostrare.

Tsunamore, a metà tra un’onda devastante e amore, che poi di amore non si tratta, almeno nel senso più naturale della parola. Però lo tsunami rende bene l’idea della forza irrefrenabile della passione che non si placa di fronte a niente e nessuno, del vortice di emozioni che ne deriva, dello sconquasso che porta.

E’ interessante lo stile, il modo in cui i personaggi interagiscano tra loro, di volta in volta, e la suspence nel conoscere chi sia, tra tutte, la persona coinvolta nell’incidente stradale presentato in apertura di cui ci si dimentica per quasi tutta la storia, fino alla fine quando tutti sono in auto e chiunque potrebbe essere la vittima.

Da leggere con attenzione, senza avere la gelosia come compagna di lettura proprio come nella storia non è mai presente.

All’inizio del primo cerchio, Angela, una bella ragazza di 15 anni, e Felice, il suo fidanzato di 44 anni, sono insieme nel cuore della notte..

Posted by SARA D’AMARIO on Lunedì 28 dicembre 2015

Oltre ad "Altre stelle uruguayane", in questi giorni ho letto anche "Tsunamore", il breve ebook di Sara D'Amario e François-Xavier Frantz sfruttando i giorni residui dell'abbonamento a Kindle Unlimited, prima di valutare la possibilità di rinnovare il servizio. Per chi ha già avuto un amante. Per chi non osa avere un amante. Per chi pensa ogni istante al proprio o alla propria amante. Per chi è stato tradito. Per chi ha un sospetto. Per chi non ha mai pensato di vivere due amori contemporaneamente. Per chi crede nella fedeltà… È scritto per voi. Ogni pagina è come una carta tirata da…

Lettura che sconvolge

Trama - 8
Stile - 8
Contenuti - 7

7.7

Intrigante

Nessuno è esente, tutti possono ritrovarsi tra le pagine di passione e tradimenti in una storia in cui la gelosia non esiste.

User Rating: 3.65 ( 1 votes)

Pier

Mi chiamo Pierpaolo ma per tutti, da sempre, sono Pier. L'anagrafe dice che io sia nato - come suggerisce il sito - nel 1978 ma spesso ho dei dubbi. Da sempre sono appassionato di tecnologia. Nel 2005 mi sono innamorato di Apple e da allora non ho mai smesso di seguirla.
Sono editor su iSpazio, il primo blog italiano del mondo Apple per cui pubblico notizie e redazionali.
Sono papà di Leonardo, il mio amore più grande.
Le mie altre passioni sono la lettura e la scrittura. Mi piace la musica e il calcio. Tifoso della Juventus, sono stato arbitro di calcio, cosa che mi ha permesso di mettere un po' da parte il tifo e vedere lo sport da un'altra angolazione.

Seguimi su Instagram

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.