Pier78

Rispondere subito ad un messaggio sul telefono può rovinare la tua vita

messaggio

E’ l’ora di pranzo e hai lasciato abbandonato l’ufficio per la tua meritata pausa.

Ti siedi a tavola, ordini quello che vuoi mangiare e ti godi quei pochi minuti di relax prima di riprendere la tua attività.

A quel punto il tuo cellulare vibra o suona, avvisandoti che hai ricevuto un nuovo messaggio. Prendi il telefono, leggi e rispondi subito anche se il contenuto non è poi così importante.

Così facendo hai dimostrato uno stato reattivo che ha interrotto la tua pausa pranzo. Se questo tipo di comportamento diventa abituale sappi che sei diventato schiavo delle circostanze.

Quando si è reattivi, la felicità personale può subire influenze da eventi fuori dal proprio controllo e si generano azioni sulla base di quanto avviene.

Le persone di successo invece effettuano azioni che corrispondano ai loro piani. Sono proattive e sanno pianificare la propria vita. Durante il lavoro danno priorità alla loro attività e non lasciano che la gente o un messaggio li distragga o rallenti i loro piani.

[button type=”link” link=”http://pier78.altervista.org/dipendenza-da-tecnologia-6-abitudini-combattere/” size=”btn-lg” variation=”btn-info” block=”btn-block” target=”blank”]Leggi anche “Dipendenza da tecnologia, 6 abitudini da combattere subito”![/button]

 

La risposta a semplici messaggi potrebbe sembrare un problema di poco conto ma in realtà è più grave di quanto si pensi.

Secondo un sondaggio condotto nel 2014 le persone intervistate di un’età compresa tra i 25 e 35 anni hanno dichiarato di controllare il loro telefono circa 50 volte al giorno. Immagina di essere interrotto 50 volte al giorno.

Su 24 ore di cui 16 da svegli, significa che qualsiasi cosa si faccia subisce un’interruzione almeno 3 volte ogni ora. Quali grandi risultati si potranno ottenere senza avere la possibilità di restare concentrati?

Come eliminare l’abitudine di rispondere subito ad un messaggio?

Prima di tutto, dove lasci il tuo telefono? E’ sempre con te?

Se la risposta fosse sì, come per la maggior parte degli utilizzatori, prova a “dimenticarlo” a casa qualche volta oppure togli la suoneria o la vibrazione in modo da non essere distratto mentre stai facendo qualcosa di importante per cui devi concentrarti.

In questo modo sei tu a scegliere e decidere quando controllare i messaggi invece che, al contrario, essere controllato da ogni messaggio che ricevi.

La tua giornata, la tua settimana, la vita sono troppo brevi perché siano i messaggi sugli smartphone a controllare il tempo.

Trova il modo di silenziare il tuo dispositivo e approfitta del tempo che risparmi per realizzare qualcosa che ti dia soddisfazione!

Pier

Mi chiamo Pierpaolo ma per tutti, da sempre, sono Pier. L'anagrafe dice che io sia nato - come suggerisce il sito - nel 1978 ma spesso ho dei dubbi. Da sempre sono appassionato di tecnologia. Nel 2005 mi sono innamorato di Apple e da allora non ho mai smesso di seguirla.
Sono editor su iSpazio, il primo blog italiano del mondo Apple per cui pubblico notizie e redazionali.
Sono papà di Leonardo, il mio amore più grande.
Le mie altre passioni sono la lettura e la scrittura. Mi piace la musica e il calcio. Tifoso della Juventus, sono stato arbitro di calcio, cosa che mi ha permesso di vedere lo sport da un'altra angolazione.

Seguimi su Instagram

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.