Pier78

Napoli – Inter, Mancini ha davvero ragione?

Ieri sera si è completato il turno della giornata di calcio di serie A con il big match Napoli-Inter che ha visto i partenopei imporsi per 2 a 1 sui nerazzurri e scavalcare la squadra milanese al primo posto in classifica.

Al di là del risultato e della classifica, è da sottolineare lo sfogo di Mancini davanti alle telecamere di Mediaset quando ha sfogato tutta la frustrazione per il risultato negativo e per l’espulsione di Nagatomo contro l’ex-arbitro ed ora commentatore De Marco.

A mio parere l’espulsione di Nagatomo è un po’ severa ma ci può stare, tanto per usare le parole di Benitez. La prima ammonizione per il fallo a centrocampo è al limite, ma ammonire non è un delitto. La seconda invece, sempre a mio parere, è meritata perché un giocatore professionista, già ammonito, non dovrebbe permettersi di compiere un intervento non cattivo ma plateale che non può far altro che attirare un cartellino lasciando in dieci la propria squadra in una partita come Napoli-Inter.

Mancini dovrebbe prendersela prima con il suo giocatore prima che con l’arbitro. Quando perde è sempre colpa dell’arbitro e colpa anche di chi sostiene le scelte del direttore di gara che, secondo il suo giudizio, dovrebbe restare a casa.

Perché Mancini tutte le volte che si presenta in conferenza stampa dopo una gara è sempre onesto nel commentare le situazioni di gioco che vedono coinvolta la sua squadra? Riesce ad ammettere, a caldo, quando viene fischiato un fallo o un rigore a suo favore? E’ sempre così sopra le parti da poter dire ad un altro cosa dovrebbe fare?

Apprezzo Mancini come allenatore però è abituato a farla fuori dal vaso e ieri sera non ha perso occasione.

Quello su Callejon è un fallo di ammonizione? In una partita così? Allora non dovete andare in tv, perché va detta la verità, di stupidaggini se ne dicono già tante… Un fallo in una azione importante? Ma quale importanza? Il regolamento? Ma che regolamento… Io sono già teso, poi ascolto te… State a casa, non andate in tv a dire queste cose… Guardate Callejon… Sembra che gli vada addosso un trattore! Ha simulato, è una simulazione: questo è il gioco del calcio, non è ping pong o basket… I contatti ci sono! Non esiste buttar fuori i giocatori così… A volte penso che per certi arbitri sia meglio buttare fuori un giocatore che andare con una bella donna…

Pier

Mi chiamo Pierpaolo ma per tutti, da sempre, sono Pier. L'anagrafe dice che io sia nato - come suggerisce il sito - nel 1978 ma spesso ho dei dubbi. Da sempre sono appassionato di tecnologia. Nel 2005 mi sono innamorato di Apple e da allora non ho mai smesso di seguirla.
Sono editor su iSpazio, il primo blog italiano del mondo Apple per cui pubblico notizie e redazionali.
Sono papà di Leonardo, il mio amore più grande.
Le mie altre passioni sono la lettura e la scrittura. Mi piace la musica e il calcio. Tifoso della Juventus, sono stato arbitro di calcio, cosa che mi ha permesso di mettere un po' da parte il tifo e vedere lo sport da un'altra angolazione.

Seguimi su Instagram

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.