Pier78

Fabio Volo morto è l’ultimo nome tra le bufale dei decessi

Fabio Volo, noto speaker di Radio Deejay ma anche attore e scrittore, è morto nella notte vittima di un incidente… come? Stamattina era in onda?

Eh sì, perché la notizia della morte di Fabio Volo è stata messa in circolazione dal re delle bufale, per usare un eufemismo, Ermes Maiolica che ha diffuso la news secondo cui lo speaker sarebbe deceduto per via di un incidente stradale nei pressi di Cerveteri.

L’auto che guidava lo stesso Fabio Volo avrebbe invaso la corsia opposta, scontrandosi frontalmente con un’altra auto su cui viaggiavano padre e figlio, rimasti feriti. E poi continua con i particolari sulla vita del deejay che però, puntuale come un orologio, ha commentato la notizia durante “Il volo del mattino” promettendo di omaggiare con un libro autografato un’ascoltatrice che ha confessato che sarebbe andata al suo funerale.

Lancio-morte-fake-volo

Anche il TGCom24 prende le distanze dalla notizie, precisando che l’indirizzo TgCom24news.wordpress.com non c’entra nulla con la testata giornalistica.

Pier

Mi chiamo Pierpaolo ma per tutti, da sempre, sono Pier. L'anagrafe dice che io sia nato - come suggerisce il sito - nel 1978 ma spesso ho dei dubbi. Da sempre sono appassionato di tecnologia. Nel 2005 mi sono innamorato di Apple e da allora non ho mai smesso di seguirla.
Sono editor su iSpazio, il primo blog italiano del mondo Apple per cui pubblico notizie e redazionali.
Sono papà di Leonardo, il mio amore più grande.
Le mie altre passioni sono la lettura e la scrittura. Mi piace la musica e il calcio. Tifoso della Juventus, sono stato arbitro di calcio, cosa che mi ha permesso di mettere un po' da parte il tifo e vedere lo sport da un'altra angolazione.

Seguimi su Instagram

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.