Pier78

Cancro, negli Stati Uniti scoperto un legame con l’uso del cellulare

Uno studio promosso dal Governo americano è arrivato alla conclusione che ci sia un legame tra l’uso dei cellulari e la diffusione del cancro.

La ricerca compiuta dal National Toxicology Program ha evidenziato tracce di due tipi di neoplasie individuate nelle specie di ratti di sesso maschile esposti allo stesso tipo di frequenze radio emesse dai cellulari.

C’è da sottolineare che l’incidenza sia molto bassa ma comunque presente. Le tipologie di tumore riscontrate sono gliomi, neoplasie che colpiscono il cervello, e schwannomi o neurinomi, cancro benigno originato dalle cellule di Schwann dei nervi cranici e spinali.

«Data la diffusione dei sistemi di comunicazione mobile tra le persone di tutte le età, un piccolo aumento dell’incidenza di malattie derivanti dall’esposizione a radiazioni a radiofrequenza potrebbe avere larghe implicazioni sulla salute».

Lo studio è stato effettuato su 2500 topi esposti a diverse quantità di radiofrequenze con un investimento di circa 25 milioni di dollari, risultando uno dei più grandi e completi studi per determinare gli effetti dei cellulari sulla salute.

Via

Pier

Mi chiamo Pierpaolo ma per tutti, da sempre, sono Pier. L'anagrafe dice che io sia nato - come suggerisce il sito - nel 1978 ma spesso ho dei dubbi. Da sempre sono appassionato di tecnologia. Nel 2005 mi sono innamorato di Apple e da allora non ho mai smesso di seguirla.
Sono editor su iSpazio, il primo blog italiano del mondo Apple per cui pubblico notizie e redazionali.
Sono papà di Leonardo, il mio amore più grande.
Le mie altre passioni sono la lettura e la scrittura. Mi piace la musica e il calcio. Tifoso della Juventus, sono stato arbitro di calcio, cosa che mi ha permesso di mettere un po' da parte il tifo e vedere lo sport da un'altra angolazione.

Seguimi su Instagram

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.